• Viale Porta Adige, 5/C, 45100 Rovigo RO
  • Ufficio di Rovigo Tel. 0425.1885519 Ufficio di Padova Tel. 049.8594703

Nuove norme per la sicurezza antincendio dei condomini

La nuova “Bozza di regola tecnica integrativa del D.M. 16 maggio 1987, n. 246, recante misure gestionali e di esercizio commisurate al livello di rischio ipotizzabile”, limita a 4 (la precedente versione ne indicava 5) i livelli di prestazione antincendio (L.P.), variabili in base all’altezza antincendi dell’edificio:
• L.P.0 per gli edifici di altezza antincendi da 12 metri a 24 metri;
• L.P.1 per gli edifici di altezza antincendi da 24 metri a 54 metri;
• L.P.2 per gli edifici di altezza antincendi da oltre 54 metri fino a 80 metri;
• L.P.3 per gli edifici di altezza antincendi oltre 80 metri.

Per gli edifici dai 12 ai 24 metri la bozza detta i comportamenti che gli occupanti dovranno seguire in situazioni di emergenza:
• come interpellare i soccorsi e quali indicazioni fornire per un intervento efficace;
• come mettere in sicurezza le apparecchiature e gli impianti presenti nell’edificio;
• come effettuare un corretto esodo, soprattutto in presenza di persone con ridotte capacità motorie;
• infine dovranno evitare l’uso di ascensori per l’evacuazione (tranne in caso di impianti ascensore antincendio).

Quali sono le attività che richiedono l’esame di idoneità presso i Vigili del Fuoco?
Inserito da safetia / Posted on 09 Mag
  • antincendio, antincendio condominio, attestato di formazione antincendio, autorimessa antincendio, come spegnere un incendio, corso antincendio, formazione, impianti antincendio, lavoratori, manichette, naspi, numero di estintori, prevenzione incendi, sicurezza degli impianti, sicurezza sul lavoro, valutazione rischio
  • Post Comments 0